Il favoloso e misterioso mondo dei casino affascina ogni anno migliaia di persone che li frequentano. In molti sono anche attratti dalla figura del croupier che sa esattamente cosa fare durante ogni partita di gioco. Dietro a questo ruolo molto importante non c’è improvvisazione, ma anni e anni di formazione.

La formazione per diventare croupier

Per avere delle opinioni imparziali su tutti i casino online bisogna studiare questo affascinante mondo in tutti i suoi dettagli. Anche in Italia ci sono delle scuole di formazione per diventare dei croupier professionisti e qualificati. Dopo aver terminato gli anni di studio, si diventa a tutti gli effetti un croupier e si aprono numerose opportunità lavorative: possibilità di lavorare nei casino in Italia o all’Estero o, ancora, nelle sale giochi (casino) delle navi da crociera in giro per il mondo.

Le scuole accreditate per somministrare corsi per diventare un croupier professionista in Italia e per garantire un’adeguata formazione, si trovano:

  • a Milano, Roma e Abano Terme il “Centro formazione croupier” che è attivo in Italia dal 1991. I corsi sono tenuti da croupier professionisti che hanno già frequentato la stessa scuola e che oggi ricoprono il ruolo di croupier nei casino più importanti e famosi del mondo.
  • A Palermo e a Catania ci sono le due sedi della “Chilton Scuola Croupier” che ha come punto di forza quello di garantire una formazione d’eccellenza e consentire l’ingresso nel mondo del lavoro al termine dei corsi. Una volta terminato il ciclo di studi, infatti, lo studente viene sottoposto ad un test di assunzione per avere la possibilità di iniziare già un’attività lavorativa come croupier.
  • A Fasano, è attiva invece la “Scuola Croupiers” che è strutturata con dei corsi intensivi di dieci settimane. Questa scelta risponde ai requisiti stabiliti dalla Gambling Commission United Kingdom.

Ovviamente i corsi non consistono solo in spiegazioni di nozioni teoriche ma in molte simulazioni pratiche, anche ai tavoli di gioco, supportati da veri e propri mental coach per permettere lo sviluppo delle facoltà psicoattitudinali dello studente.

Grazie a queste scuole, si affinano tutte una serie di competenze necessarie per svolgere al meglio il proprio ruolo di croupier.

Le scuole permettono anche agli studenti di acquisire un buon livello di inglese per permettere loro di poter intraprendere, eventualmente, anche una carriera all’estero.

Chi può diventare croupier

Il ruolo del croupier non si può improvvisare: per poter intraprendere questa professione serve avere molta attenzione, eleganza e capacità di accoglienza dei clienti.

Il croupier deve accogliere i clienti con un certo stile e descrivere le regole dei giochi che si cimentano a fare, creando con loro un rapporto di fiducia e mettendoli a proprio agio.

Prima di poter accedere a una scuola per diventare croupier, occorre avere dei requisiti di base senza i quali sarà difficile cominciare a studiare in tali scuole:

  • avere una buona conoscenza delle regole dei giochi;
  • riuscire a maneggiare con naturalezza le fiches;
  • saper gestire le puntate e avere capacità di calcolo (conoscenze di statistica e di probabilità).

Quest’ultima capacità, in particolare, è fondamentale, ad esempio, quando si sta giocando alla roulettee bisogna stabilire velocemente e precisamente quale sia il corrispettivo valore di ogni puntata.

Categorie: Formazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *